Hai un sito di e-commerce ma vuoi aumentare le vendite ? Conviene vendere sui marketplace come Amazon ed eBay o devi puntare sul tuo store

Puntare sui marketplace per vendere può sicuramente essere una strategia ma non l'unica e probabilmente in alcuni casi è anche la più sbagliata

Quando ci troviamo a dover vendere online, spesso lo facciamo senza strategia, senza sapere come e dove vendere. Scegliamo per sentito dire una piattaforma ecommerce (Magento, Woocommerce, Prestashop o custom) oppure andiamo su uno dei marketplace più conosciuti (Amazon, Ebay ecc...).
Ma vendere online è soprattutto strategia e pianificazione, questo ci permette di scegliere dove investire in maniera consapevole e quindi di ottimizzare i budget...

Come hai scelto lo startup ? Hai tirato a sorte ?

Ebbene molti progetti web di ecommerce non decollano proprio perchè in fase di avvio del progetto non si è fatta la giusta analisi. Spesso molti si affidano a soluzioni marketplace come Amazon o Ebay ma non è tutto oro quello che luccica, anzi. Facciamo subito una veloce panoramica di PRO e CONTRO nella scelta tra i marketplace e una tua soluzione di ecommerce.  

Perchè scegliere un marketplace per partire 

Probabilmente partire con un marketplace potrebbe essere una buona idea nell'immediato. Eviti di sostenere costi importanti di startup e avvio, puoi decidere di non investire in pubblicità e web marketing se non hai budget e lasciar fare ai contatti che porta il marketplace.
Ma ricorda pagherai comunque molto, tanto, troppo... un pò alla volta ma sempre e non ti costruirai mai un tuo pubblico e una tua identità. Inoltre resterai legato sempre alla politica del marketplace scelto e se un giorno non dovessi rispettarla ? Potresti vedere chiudere il tuo shop senza possibilità di appello.
Il nostro consiglio è quello di pensare sempre al fatto che dovrai prima o poi camminare con le tue gambe se vuoi crescere e crearti una piattaforma di ecommerce personalizzata per le tue esigenze

I marketplace costano davvero così poco ?

Vediamo però nel dettaglio quanto costa vendere su un marketplace per un sito medio. Tralasciando la fase subito iniziale, se hai un business ecommerce per la vendita online curato e gli ordini online sono giornalieri, in base al tuo mercato e al tuo prodotto o servizio, potresti raggiungere rapidamente cifre importanti. Nel nostro portafoglio abbiamo clienti piccoli ad esempio che vendono alcune decine di migliaia di euro al mese.
Facciamo due conti veloci per aiutarti a capire se il marketplace fa al caso tuo o meno.

Se intendi vendere "seriamente" online forse puntare esclusivamente su questi marketplace potrebbe non essere assolutamente la soluzione giusta.

Quanto costa vendere su Ebay o Amazon ? 

In media si spende per Ebay un costo dai circa 400,00 euro fino a oltre 1.500,00 annui per uno store online tuo, a questo vanno aggiunte le spese di inserzione (per alcune categorie) e i costi di commissione sul venduto, anche del 10% quasi in alcuni casi. Ipotizziamo un cliente piccolo che vende 15.000 euro al mese su Ebay, abbene avrà un costo medio annuo di oltre 12.000 euro.  Alla faccia dell'economico e quasi gratuito. A questo poi devi aggiungere i tempi e costi di gestione che per queste piattaforme non sempre agevoli nella gestione non sono da ignorare. 

Conoscendo questi numeri e facendo delle prime valutazioni, ecco che a fronte di questo investimento annuo, ipotizzando una crescita zero, in 10 anni spendi la bellezza di 120.000 euro circa di "costi" per Ebay. Chiaramente questi costi di commissione vanno sul prezzo del prodotto, per cui sei competitivo fino a che resti nel marketplace, ma se ti confronti con tuoi competitor che hanno scelto una strada fuori o comunque non limitata a questi canali, il tuo prodotto è più caro. Ecco perchè molti venditori spesso cercano di fare vendite fuori sfruttando la visibilità del marketplace (ma questa è una delle strategie corrette). Ovviamente se hai entrambi gli store o magari anche qualcuno aggiuntivo devi raddoppiare o peggio triplicare i costi.

Diciamo che il budget di 1 anno potrebbe essere sufficiente a creare una tua piattaforma web di ecommerce proprietaria e magari prevedere una piccola spesa di web marketing. Questo ti permette di crearti la tua identità online, il tuo pubblico profilato e crescere scalando senza aumento di costi all'aumento di fatturato e venduto. Non è saggio legare il tuo fatturato all'aumento dei costi. Pensaci, se fai pubblicità per il tuo store Ebay in realtà chi ci guadagna sicuramente è Ebay. Stesso discorso per Amazon, anzi se hai due store raddoppi i costi.

Perchè un tuo ecommerce ti aiuta ?

Con la tua piattaforma di ecommerce non aumenti i costi in maniera proporzionale al fatturato, più vendi e più risparmi in proporzione. Infatti il costo incide sempre di meno all'aumentare del fatturato. Aumentare le vendite e il fatturato non sempre significa alzare i costi tranne che in determinate occasioni e step precisi che comunque sono più economici (potenziamento server, costi di gestione diversi). 
Creare una tua piattaforma significa creare una tua identità e sfruttare i canali social per aiutarti in fase di startup anche a costo più limitato. Ovviamente fare un ecommerce tuo significa che devi pensare tu al web marketing e quindi prevedere dei budget per questa attività. Questo però porta il tuo sito ad essere conosciuto dai tuoi clienti e potenziali clienti. Sfruttando le più moderne e potenti tecniche di web marketing potrai in breve tempo costruire un pubblico profilato e interessato, posizionarti sui motori di ricerca e non restare legato esclusivamente al marketplace scelto. 
Inoltre con una nostra piattaforma di ecommerce personalizzata, potrai sincronizzare il tuo magazzino in tempo reale e non dovrai affrontare costi di gestione per una persona che gestisce gli store Ebay o Amazon. Avrai un sito web tuo, un tuo servizio clienti e una piattaforma che si adeguerà alle tue esigenze. Potrai vendere al giusto prezzo non dovendo sostenere il costo di commissione e potrai essere più competitivo per la tua nicchia di mercato.

Quindi in parole povere... 

Insomma per vendere online seriamente al massimo un marketplace può aiutarti affiancando il tuo ecommerce con alcuni prodotti di punta, ma l'obiettivo è sempre portare utenti sul tuo sito. Se hai solo questo canale e sei nella fase di startup, comincia già a pensare di creare un tuo prodotto ecommerce personalizzato e affidati a chi è competente così come ti affidi al commercialista, al medico o all'avvocato quando hai bisogno di un professionista, fare da se in alcuni ambiti porta solo danno. Se invece sei un venditore esperto e consolidato e vendi già numeri importanti ma non hai ancora una tua piattaforma per la vendita online... stai buttando molti soldi...

Se hai bisogno di una consulenza contattaci.

Buone vendite online
Lucasweb

 


Autore: Luca Di Matteo
Email: info@lucasweb.it
Linkedin: https://www.linkedin.com/in/lucadimatteo/
Facebook: https://www.facebook.com/lucadimatteo
Twitter: https://twitter.com/lucadimatteo

Ti piace questo post ? Se lo trovi interessante aiutaci a crescere e condividilo...

Ti è piaciuto questo articolo? Dagli un voto!

Inserisci un commento:

Inserisci questo codice di controllo: 4325